PIANIFICAZIONE PROUTISTA

 pianificazione 

 

Quando si pensa al termine ‘pianificazione’ lo si associa all’economia o al territorio fisico.Nella situazione attuale la pianificazione, quando c’e’, viene imposta dall’alto (governo o enti pianificatori) per almeno tutto il territorio nazionale.I risultati di questo tipo di pianificazione sono in generale piuttosto deludenti.PROUT propone una pianificazione completamente diversa:


 La pianificazione dal basso 

Sarkar dice che per pianificare economicamente un territorio, si devono considerare vari fattori ed usare particolari strategie.

L’obiettivo della  pianificazione deve essere quello di garantire le necessita’ fondamentali a tutti i residenti nel territorio e di utilizzare ogni risorsa presente in esso.. Poiche’ le necessita’ base variano con la posizione geografica, la cultura, le abitudini ed i tempi, si parte dal dividere il territorio in zone economiche autosufficienti.

Ogni zona va poi pianificata partendo dalle potenzialita’ della zona stessa, armonizzandole con le esigenze dei cittadini, per la garanzia delle necessita’ fondamentali.

Una possibile strategia puo’ essere la seguente:

  • Identificare le Zone Economiche
  • Raccogliere i Dati del Territorio
  • Raccogliere le Esigenze della Popolazione
  • Pianificazione Agroalimentare di Base
  • Ricerca Scientifica per Innalzare il Potere di Aquisto
  • Unione con altre Zone

La pianificazione poi dovrebbe essere portata a livelli di dettaglio molto alti, e cio’ si puo’ fare solo a livello locale.

Come esempio di quanto in dettaglio possa arrivare una pianificazione, riportiamo un estratto delle direttive di P.R.Sarkar per la pianificazione  di Ananda Nagar, nel distretto di Purulia, India.

 Area “Prashivananda”, fabbrica di carta 

L’area sara’ a sud del fiume Dakhisina e avra’ il Divyananda Sarani alla sua sinistra, dove si affaccera’ anche l’ingresso all’area.

Si potra’ aprire una mini cartiera in societa’ con la sezione “Prodotti Agricoli” e “Commercio I” e sara’ gestita da “commercio VII”………l’area sara’ utilizzata per la coltivazione a rotazione di riso della varieta’ IRRI(International Rice Research Institute) L’area si affaccia sul lago artificiale Shudracarya…..

Qui di seguito la pianta dei dintorni dell’area descritta:

pianificazione AN

Chiaramente una tale pianificazione dipende per la sua efficacia  da una conoscenza del territorio che solo la popolazione locale puo’ avere.

Questo tipo di pianificazione puo’ realizzare quella economia dal basso del Prout, basata sul concetto di Democrazia Economica