NEO-UMANESIMO

 neo-umanesimo ALBERO

L’arte di considerare gli interessi di tutte le specie viventi e dell’ambiente. Un nuovo concetto per l’unità umana e l’equilibrio sociale.

Per neo-umanesimo P.R. Sarkar intende l’espansione dell’umanesimo generale, ad abbracciare gli interessi di ogni forma vivente (esseri umani, fauna, flora) e del mondo inanimato. Non vi è sentimento relazionale con un raggio di azione più ampio. Questo NU costituisce strumento per l’unità umana, rispetto per le forme di vita e dell’ambiente

Vale a dire se l’Umanesimo generale è stato motore dello sviluppo umano, interessandosi ai bisogni e sofferenze umane, senza distinzione di religione, etnia, casta, e colore, ebbene lo stesso Umanesimo ha tralasciato di considerare anche gli interessi del resto del mondo vivente e del mondo inanimato.

Sarkar ha eloquentemente analizzato il sistema di relazioni tra gli esseri umani. E propone un concetto innovativo che porta dinamismo e nuova linfa nella comprensione delle relazioni umane e dell’essere umano con l’ambiente.

La teoria economica PROUT, tra le altre, affonda le sue radici su un concetto del neo-umanesimo,
il principio dell’uguaglianza sociale.

neo-uman-chart

Potete trovare ampia descrizione nel libro di P.R. Sarkar, on-line:

neoumanesimo_title