Soluzione PROUTISTA al conflitto Indo-Pakistano: Kajalil

 DI P.R SARKAR 

Soluzione PROUT al conflitto Indo-Pakistano sul Kashmir: 

Questa è la meravigliosa idea di Shrii Prabhat Ranjan Sarkar, il promotore della filosofia Prout.  Secondo il PROUT, abbiamo bisogno di KAJAHIL. “Ka” per la valle del Kashmir. “Ja” per Jammu, “Hi” per Himachal Pradesh, “L” per il Ladakh. Creare una grande unità politica, uno stato con questi 4 regioni.

Successivamente questo stato, dovrebbe essere diviso in sei unità socio economiche indipendenti con ✔1- Sirmauri.  ✔2 – Pahari. ✔3 – Kinnauri. ✔4- Dogri (Jammu ). ✔5 – Kashmiri, e  ✔6- Ladakhi samaj.  Qui la parola sanscrita samaj significa unità socio-economica locale.

Dobbiamo rispettare la lingua locale, utilizzata in una samaj particolare. Diciamo che nella samaj Kashmiri, la lingua kashmiri deve essere utilizzata come prima lingua in tutti gli uffici governativi locali, banche, canali televisivi, giornali, ecc. Nel Kashmir abbiamo bisogno del kashmiriyat, del cibo locale, del vestiario, della musica, del teatro locali. La cultura popolare locale e la storia locale dovrebbero essere parte dell’istruzione generale. Così con queste sei zone socio-economiche cooperative, se realizziamo il “Kajahil“, tutti i problemi, di povertà, terrorismo, insicurezza, sfruttamento del lavoro nel nome della religione, tutto scomparirà.

Il governo centrale dell’India dovrebbe farsi promotore nel materializzare il concetto PROUTista “Kajahil” nella realtà. Questa è la soluzione permanente per il problema del Kashmir.
(Idee raccolte negli incontri con P.R. Sarkar)

Fine articolo

Comments are closed.