EDUCAZIONE

 educazione ALBERO

Alcune linee guida di Politica Educativa

Secondo PROUT, lo scopo dell’educazione è:

“Educazione è ciò che libera”

(Sa ‘vidya’ ya ‘vimuktaye) 

Il vero significato dell’educazione è lo sviluppo trilaterale – lo sviluppo simultaneo nei regni fisici, mentali e spirituali dell’esistenza umana. Tale sviluppo dovrebbe migliorare il livello di integrazione della personalità umana. Di conseguenza si risveglieranno le potenzialità umane dormienti e potranno trovare un loro corretto uso.

“Istruite sono quelle persone che hanno imparato molto, ricordano molto e fanno uso di ciò che hanno imparato nella vita pratica”. P.R. Sarkar 

 Educazione morale  

Nel sistema educativo del PROUT, dovrebbe essere data molta enfasi all’educazione morale e l’infusione di idealismo, non solo alla filosofia e alle tradizioni. La ‘pratica della moralità’ dovrebbe essere il soggetto più importante del programma educativo a tutti i livelli.

 Sentimento dell’Universalismo 

Dovrebbe essere risvegliato nel bambino/a il sentimento dell’universalismo. Non sono sufficienti infatti l’etichetta e un comportamento raffinato. La vera educazione porta ad un diffuso senso di amore e compassione per tutta la creazione.

 Significato del termine Educazione 

… Come ho accennato prima, la parola stessa educazione ha un significato particolare:

EDUCATION

 Istruzione Primaria 

Particolare importanza deve essere attribuita all’istruzione dei bambini/e di oggi perché il bambino/a di oggi è il cittadino/a di domani. La capacità ricettiva di un bambino è grande, ma per migliorare tale ricettività il metodo educativo dovrebbe essere profondamente psicologico.

 Lingua Madre e altre lingue 

… Gli studenti dovrebbero essere incoraggiati a imparare la storia delle rispettive lingue madri. Imparando una lingua mondiale, gli studenti svilupperanno, nelle loro menti, un senso di cittadinanza mondiale.

Secondo la politica del PROUT, oltre alla lingua madre, gli studenti possono anche imparare quante più lingue possibili. Che le persone imparino il maggior numero di lingue possibile! Ma nel campo pratico – nel lavoro governativo e non-governativo centrale e periferico, nei tribunali, deve essere usata la lingua madre.

 Istruzione Secondaria e Professionale 

Nell’istruzione secondaria, la formazione professionale dovrebbe essere introdotta in base alla tendenza naturale e alla spontanea attitudine degli studenti. Studenti di talento, se poveri, devono essere dotati di speciali sovvenzioni ed opportunità. Dopo l’istruzione superiore, gli studenti talentuosi dovrebbero avere l’opportunità di effettuare un lavoro di ricerca con l’aiuto finanziario del governo.

 Sistema di Valutazione 

Il sistema degli esami deve subire un cambiamento radicale in modo che, sia la conoscenza teoria sia pratica dello studente sia valutata correttamente. Gli studenti dovrebbero essere incoraggiati a impegnarsi in attività di assistenza sociale e altre attività costruttive all’interno della loro scuola o campus. Dopo aver completato la loro formazione, agli studenti si dovrebbe garantire un’occupazione adeguata.

 Gli insegnanti 

Si deve porre molta cura nella selezione degli insegnanti. Gli attestati di studio accademico non sono gli unici criteri possibili di selezione dei docenti. Dovrebbero essere evidenti negli insegnanti alcune qualità come un carattere forte, il senso della giustizia, di servizio sociale, l’altruismo, una personalità ispiratrice e la capacità di leadership. Nella società gli/le insegnanti dovrebbero ottenere il massimo rispetto e le loro esigenze economiche devono essere curate adeguatamente.

 La gestione del Sistema Educativo 

La definizione delle politiche educative, il controllo del sistema dell’istruzione e tutte le altre attività correlate all’istruzione dovrebbero essere gestite da un consiglio composto da insegnanti efficienti. Questo comitato dovrebbe godere di piena libertà e dell’autorità necessaria a svolgere le sue funzioni. L’istruzione deve essere libera da ogni interferenza politica, e dovrebbe essere libera a tutti i livelli.

 Partecipazione degli studenti alla Gestione 

Il PROUT sostiene la partecipazione degli studenti nella gestione delle istituzioni scolastiche? Gli Studenti maturi, vale a dire adulti, possono prendere parte nella collaborazione con la parte non accademica dell’amministrazione. Il settore accademico deve essere controllato e gestito da educatori, con l’aiuto e la cooperazione degli studenti anziani, proprio come figli adulti possono aiutare i propri genitori nell’espletamento dei doveri familiari. Il rapporto tra studenti e insegnanti deve essere di reciproca simpatia.

 I Media 

La radio, la televisione, i film e altri media devono essere liberi dallo sfruttamento e da particolari interessi. Questi mezzi di comunicazione dovrebbero essere utilizzati da professionisti qualificati, a beneficio degli studenti al fine di garantire un’istruzione di alta qualità.

 La Scienza 

Deve sempre essere incoraggiato l’insegnamento della scienza. Lo studio e l’applicazione della scienza aiuteranno nella diffusione della conoscenza e contribuiranno a garantire che il diritto alla conoscenza in ogni ambito della vita – sociale, economica, psichica e spirituale – sia da tutti raggiunto. La conoscenza e la scienza devono essere liberi come la luce, l’aria e le ricchezze messe a disposizione dalla natura. Esse devono servire per tutti e fornire il nettare vitale dell’esistenza.

 di P.R. Sarkar  Aprile 1981, Calcuttao

 Articoli correlati 

 


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *